X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
Prugne di BarbianoPrugne di Barbiano
"Zwetschgenschmarrn""Zwetschgenschmarrn"

Prugne di Barbiano

Ricco di vitamine

Le prugne costellano i pendii di Barbiano dal tardo Medioevo: fino al 20° secolo, questo frutto col nocciolo ricco di vitamine e minerali era un importante prodotto d’esportazione della Valle Isarco meridionale, che numerosi masi locali coltivano e lavorano ancora oggi.

A partire dal periodo della fioritura nel mese di maggio fino alle Settimane delle prugne di Barbiano a settembre e al momento in cui le foglie si tingono d’autunno, questi piccoli alberi (altezza massima: 6 m) deliziano lo sguardo. Barbiano accoglie perfino un sentiero escursionistico dedicato a questi frutti

I buongustai possono assaporare tutto l’anno le specialità a base di prugne sotto forma di marmellata, nel risotto o per accompagnare il petto d’anatra: il raffinato aroma delle prugne, infatti, conferisce la giusta sfumatura di sapore a numerose ricette. Particolarmente amate sono soprattutto le specialità gastronomiche dolci, come i canederli e lo strudel alle prugne.
Prugne di BarbianoPrugne di Barbiano - prodotto regionale di alta qualità
PrugnoPrugno
Vacanze nella regione d'avventura Chiusa Barbiano Velturno Villandro
teamblau