X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
Sentieri invernali, Corno di RenonSentieri invernali sul Corno di Renon

Sentieri invernali nella Valle Isarco

L'inverno nella Valle dei Sentieri

Dall'Alpe di Villandro al Corno di Renon

Panorama a 360°. Escursione invernale lunga dalla baita Gasser fino al Corno del Renon.

Inizio e arrivo dell'itinerario: Baita Gasser

Durata: 6:30 h
Distanza: 18,5 km
Dislivello: 570 m
Altitudine Max: 2.260 m

Percorso:
Il punto di partenza dell'escursione invernale al Corno del Renon è il parcheggio Saltnerstein sull'Alpe di Villandro. Da lì si segue il sentiero tracciato fino alla malga Mair in Plun dove si gira a sinistra verso la Sella dei Sentieri - Gasteiger Sattel. Proseguendo sul sentiero invernale si raggiunge il Corno del Renon.
Direttamente sul sentiero si trovano diversi punti di ristori: la "Mair in Plun Hüte", il rifugio "Oberes Horn" e il rifugio Gasser. Il ritorno avviene sul
percorso di andata.

Indicazione stradali: Sull' A 22 fino a Chiusa. Prendere l'uscita e proseguire fino a Villandro, badare alla segnaletica "Gasserhütte".
Parcheggio:  Baita Gasserhütte
Trasporto pubblico: Con il treno fino a Chiusa e con l'autobus fino a Villandro, cioè al maso Samerberghof. Da qui a piedi in 50 minuti fino alla baita Gasser.

PDF camminate invernali
 
Vacanze nella regione d'avventura Chiusa Barbiano Velturno Villandro
teamblau