Pianifica ora
Suedtirol
Pianifica ora
Chiamaci Scrivici WhatsApp 360° View

Fragorose

Le cascate di Barbiano

Il rio Gander, che nasce a 2000 m sul Corno del Renon, precipita a valle con ben otto cascate da un gradone di roccia alto 200 m.
L'intero bacino imbrifero é composto da porfido quarzifero, una roccia vulcanica formatasi 300 milioni di anni fa. Nei terreni porfirici si accumula poca acqua; pertanto le cascate sono particolarmente spettacolari dopo intense precipitazioni e nel periodo di aprile-maggio, in cui si scioglie la neve in montagna. In estate le cascate inferiori possono ridursi a piccolo rigagnoli, perchè l'acqua viene deviata per irrigare i campi. 

Il Rio Gander che nei pressi di Colma si getta nelle acque dell’Isarco, scorre per circa 6 chilometri e supera un dislivello di 1510 metri.
La cascata inferiore, di 85 metri, è la più alto e piú spettacolare. Lungo un romantico sentiero è possibile salire a piedi fino alla cascata superiore.
Uno spettacolo della natura!

Cascata - elisir della salute

Giá la sola nebulizzazione dell'acqua mitiga la calura estiva. Il particolare clima salubre della cascata deriva dalla presenza di ioni di ossigeno: Nelle abitazioni si registra una concentrazione di ca. 100 ioni per cm3, nell'ara di città di ca. 200, nelle località marine e montane sale a circa 5.000, mentre alla cascata può superare i 50.000 ioni!

Questi sono in grado di legare polveri sottili e gas di scarico, stimolare il sistema immunitario, agire positivamente sulle mucose respiratorie, hanno effetti calmanti sul sistema neuro-vegetativo e sulla circolazione, in genere, hanno effetti stimolanti sull'intero organismo. La "terapia della cascata " favorisce lo scambio dei gas a livello polmonare ed é indicata per quanti soffrono d'asma e di allergie.