Castel Trostburg a Ponte Gardena in Valle IsarcoCastel Trostburg a Ponte Gardena

Castelli e manieri in Valle Isarco

Viaggio attraverso il medioevo nella valle dei percorsi

Per raggiungere il sud, re e imperatori, commercianti, pellegrini e poeti, per secoli hanno attraversato le Alpi lungo il percorso del Brennero e della Valle Isarco. In questo modo il valico del Brennero, il più basso delle Alpi, è diventato un’importante via commerciale tra nord e sud. Le città lungo l’Isarco ne hanno approfittato a lungo. Ancora oggi numerosi castelli, manieri e forti testimoniano il passaggio di importanti personalità. Da segnalare sono il ben conservato Castel Rodengo, il forte asburgico ristrutturato a Fortezza e il castello rinascimentale Wolfsthurn, oggi sede del museo provinciale di caccia e pesca.

Castelli e rovine di antichi castelli sono un aspetto caratterizzante del paesaggio culturale della valle dei percorsi e si possono incontrare lungo le passeggiate, le escursioni o le gite in mountain bike. Manieri fortificati come Castel Pietra o Castel Forte, il castello di Oswald von Wolkenstein, troneggiano su alte colline o su rocciose rupi, mentre Castel Tasso o Castel Velturno si adagiano sinuosamente nel paesaggio alpino.
Castel Tasso a VipitenoCastel Tasso a Vipiteno
Vacanze nella regione d'avventura Chiusa Barbiano Velturno Villandro
teamblau
Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.