Pianifica ora
Suedtirol
Pianifica ora
Chiamaci Scrivici WhatsApp 360° View

Yoga a un posto di potere

Cane a faccia in giù vede trifoglio

Su una collina sopra Chiusa, vicino a Verdignes, si trova il maso Moar zu Viersch, risalente a più di 1.000 anni fa. Reperti di bronzo e ceramica, monete romane e una statuetta di Giove testimoniano che l'uomo si è insediato qui molto tempo fa. La piccola chiesa di Santa Caterina fu costruita nel 1720 sul pianoro del prato con i vecchi castagni.

Di fronte, la vista si apre sulla Val di Funes con il Gruppo delle Odle di roccia dolomitica che si ergono maestose sopra la valle. È un luogo magico che dà forza.
Siamo saliti da Chiusa per praticare una forma di yoga leggera, l'Hatha yoga. Ci accompagna Carmen Augschöll della cantina biologica Röck. La giovane enologa ha scoperto e imparato ad apprezzare il potere equilibrante dello yoga in una vita impegnata e talvolta frenetica durante i suoi studi a Vienna. Da allora, lo yoga è diventato parte integrante della sua vita. L'istruttrice di yoga tiene corsi per principianti e avanzati in varie località di Chiusa.
È un luogo magico che dà forza.
Arrivare nel presente. Respirare. Rilassare. Non è così facile, soprattutto all'aria aperta. Il sole è cocente, un insetto piuttosto grosso ce l'ha con me e le formichine continuano a distrarmi. Anche il panorama mozzafiato non aiuta in questo viaggio verso me stesso. Ma alla fine, la voce tranquilla di Carmen e il silenzio quasi magico di questo luogo mi permettono di ritrovare me stessa.
Gli esercizi sono ben scelti. Movimenti potenti e ritmici si alternano a esercizi di stretching rilassati con indicazioni sulla corretta respirazione. Le sequenze rimangono fluide, dolci e lente. Un'ora di benessere attivo fa davvero bene. Dopo di che tutti vogliono restare. Davanti alla chiesa ci sediamo insieme sui nostri tappetini da yoga e chiacchieriamo della bellezza della natura, dello yoga e della vita. Poi ci disperdiamo come il vento in tutte le direzioni: a Pradello, Verdignes, Chiusa e Velturno.

Testo: Sylvia Pollex
Traduzione: Societá Cooperativa Turistica Chiusa, Barbiano, Velturno, Villandro
Foto: Thomas Rötting
Pubblicazione: 2022